Vaxxed: big Pharma e la censura nei confronti del dr.Wakefield

Il FILM titolato  “ Vaxxed: From Cover Up To Catastrophe”  che riporta lo scandalo in cui è stato coinvolto il Dott. Andrew Wakefield con l’accusa di aver pubblicato dati fraudolenti sulla relazione autismo/vaccini,è andato in onda l’1 aprile presso l’Angelika Film Center di New York.

E’ stato registrato un “Sold Out” in diverse sale e per svariati giorni.

Condividiamo la dettagliata intervista del Dottor Andrew Wakefield. La risposta ai dubbi e alle diffamazioni che circolano da troppo tempo.

Vacciniinforma ringrazia le preziose collaborazioni con i produttori,giornalisti e genitori attivi in questa causa.

La visione e` raccomandata a tutti
Ringraziamo per la traduzione la preziosa Francesca Alesse.

https://player.vimeo.com/video/170316451

vaxxed

Nonostante la censura,la proiezione è stata un successo che ha registrato il sold out per diverse sere consecutive.

Questo dimostra una cosa,la censura non viene più tollerata.

Il film Vaccinati: dall’occultamento alla catastrofe” riguardante l’insabbiamento di dati vitali, commesso dai CDC di Atlanta, in merito a uno studio del 2004 che, se fosse stato pubblicato con i dati reali, avrebbe collegato causalmente il vaccino trivalente MMR [morbillo-parotite-rosolia] all’autismo.

Il film riporta grazie al  Dr. Andrew Wakefield, e al suo regista, diverse interviste e studi,citando le fonti e riportando testimonianze reali,con nomi e volti dei genitori di bambini danneggiati da vaccino MMR.

wakefield film

Ricordiamo gli accadimenti.

Le ultime notizie davano per certa, la visione dello stesso film grazie ad “Angelika Film center” la quale ospiterà  ospiterà Vaxxed  i biglietti saranno messi in vendita a partire da  Mercoledì 30 marzo 2016.

wake

L’anteprima del film sarà il primo di aprile. Coloro che sono interessati a guardare  il film nelle loro città dovranno iscriversi a VaxxedTheMovie.com mandando loro una mail con la suddetta richiesta.

Al Tribeca Film Festival non parteciperà Vaxxed: From Cover-Up to Catastrophe, il film documentario che ripropone il collegamento supportato da fonti e studi (volutamente occultati) tra vaccino contro morbillo, parotite e rosolia (Mmr) e autismo.

Robert De Niro, cofondatore della manifestazione e coinvolto direttamente nella malattia (è padre di un ragazzo affetto da autismo), aveva sperato che il film potesse contribuire al dibattito in materia,invece come accade nelle migliori partite, ha passato ad altri la palla.

Ovviamente di parte,la stessa Bbc, riferisce che la visione del film insieme ad alcuni scienziati avrebbe fatto decidere loro della sua esclusione dal festival.

Interessante la posizione di De Niro il quale repentinamente cambia il suo pensiero ,sopratutto dopo l’incontro tra lo stesso De Niro e Bill Posey (il quale pur essendo provaccino,ha dichiaratamente espresso il suo dissenso sul principio di trasparenza non rispettato dalle multinazionali e dal governo americano nei confronti dei cittadini inconsapevoli di tutto).

Vaxxed, un Film che il dr. Wakefield , medico che nel 1998 propose il legame tra vaccino e autismo  ha diretto e contribuito a scrivere.

Ricordiamo che nonostante il silenzio del dr.Wakefield,in questo tempo, lo scenario su questa correlazione è stata riaperta dal Dr. Steve Walker e colleghi,i quali  perseguendo la metodologia di Wakefield, mostrano delle variazioni molecolari nei tessuti intestinali dei bambini con diagnosi di autismo (fonte alla fine).

Alla notizia dell’esclusione del film dal festival Wakefield e il produttore hanno commentato: “Abbiamo appena assistito a un altro esempio del potere di big Pharma”.

(Di seguito la video intervista di entrambi)

VAXXED producer Del Bigtree UNCUT full interview with ABC World News

Di seguito l’intervista al produttore del film censurato,condotta dall’ ABC Word News.

https://youtu.be/tvcdh7KlgPI

Ovviamente,la maggioranza della popolazione ha iniziato a comprendere la reale censura protrattasi da anni nei confronti del dr. Wakefield ,alimentando così, la voglia di conoscere i suoi studi e puntando il dito contro la troppa superficialità e la poca preparazione dei medici nei confronti di innumerevoli vittime del sistema.

De Niro invece avrebbe giustificato così la sua decisione: “Il Festival non cerca di evitare o rifuggire le polemiche. Tuttavia, abbiamo dei problemi con alcune cose di questo film tali da impedirci di presentare nel programma del Festival”.

Un fatto è chiaro come il sole.

Lo stesso De Niro,rappresentante di Tribeca ha ceduto alle pressioni esercitate dalle forze pro-vaccino,  per le quali non verrà mostrato e mandato in visione questo documentario.

Nonostante lo stesso produttore lotti perchè ciò venga cambiato,un fatto è certo: Il Dr. Wakefield è un pericolo per l’industria farmaceutica e le multinazionali.

Dalla pagina facebook di Vaxxed: From Cover-Up to Catastrophe,si legge quanto segue:
Sabato, 26 marzo 8:30 pm pst
“Ad oggi, riguardo al tribeca film festival, c’è la decisione di insabbiare e censurare il suddetto documentario.
Le accuse contro questo film sono le stesse perpetrate da sempre nei confronti del Dr. Wakefield senza dare alcun diritto di replica.

Abbiamo appena assistito all’ennesimo esempio della potenza degli interessi corporativi volti a censurare la verità.
L’ azione di tribeca non finisce qui e faremo di tutto per portare il film alla visione.

Siamo grati per le migliaia di persone che si sono mobilitate, compresi medici, scienziati, educatori e la comunità dei genitori con bimbi autistici.
Avanti tutta,noi ci impegneremo affinchè la corruzione non vinca”.

Come scritto precedentemente,troviamo alquanto strano il comportamento di De Niro, dopo un’ora di conversazione con Bill Posey (il deputato che ha interagito direttamente e a lungo con l’informatore dei CDC ,William Thompson) c’è stata la notizia della censura al festival.

Non ci stupisce affatto il comportamento di De Niro,ma non avere voce in capitolo da parte del Dr. Wakefield è a dir poco orribile.

Ancora una volta si legge una parola : CENSURA.
Ad ogni modo, Tribeca ha vinto con lo spazio di Angelika film center  e siamo sicuri che il documentario Vaxxed e la condivisione della triste realtà contenuta in esso,potrà aiutare moltissime famiglie.

Ricordiamo che lo stesso,accadde per il documentario che fece mobilitare il CDC. Questo trattava i danni del Thimerosal riportando diverse testimonianze.

Insomma,la solfa è sempre la stessa .
Ci auguriamo che questa censura finisca.

E la storia si ripete  (http://www.vacciniinforma.com/?p=2036)

Quando entra in colluttazione la politica

E’ davvero una guerra aperta.

CDC Scientist: ‘Abbiamo programmato un incontro per eliminare tutta la documentazione relativa alle ricerche che correlano lo studio vaccino-autismo’;
Uno scienziato dell’organo Centers for Disease Control (CDC) ha fatto un’ammissione senza precedenti;
Parliamo di Bill Posey.

I dati omessi relativi al suddetto studio,suggerivano che i maschi afro-americani che avevano ricevuto il vaccino MMR prima dei 36 mesi erano ad aumentato rischio per l’autismo. dichiarazioni del-Dr. William Thompson.
Il CDC assieme al co-autore di Thompson,il Dr. Frank DeStefano, direttore del CDC (organo di immunizzazione di sicurezza) hanno difeso lo studio controverso come originariamente pubblicato. Il Dr. DeStefano spiega perché qui in dettaglio.
Una nota finale: Posey afferma inequivocabilmente che egli è pro-vaccino.

Ascolta la dichiarazione del rappresentante Posey qui a 01:02:24

https://youtu.be/yWEuhK0T6lk

Ma non finisce mica qui…
Le prove sulla sicurezza ed i benefici dei vaccini sono provate; questa la risposta del dottor Vivek Murthy che ha voluto rispondere a voi personalmente su questo tema contro la petizione che circola da diverse settimane…

Di seguito il video

https://youtu.be/ZFxe-Z8wnBY

Di seguito gli allegati della Deposizione intera di Posey su Dr. Thompson e sulla storia del dr.Wakefield,un Dottore attaccato da Big Pharma nonostante le evidenze.


Le dichiarazioni di Bill Posey (provaccino) fanno drizzare i capelli :

“Mi alzo oggi in materia di integrità scientifica e di ricerca. Per cominciare, io sono assolutamente, decisamente pro-vaccino. I progressi nella vaccinazione medica hanno salvato innumerevoli vite e moltissime altre hanno grandemente beneficiato della salute pubblica. Detto questo, è preoccupante per me che in una recente audizione al Senato sulle vaccinazioni infantili, non venga mai detto che il nostro governo ha pagato oltre $ 3 miliardi con un programma di risarcimento di danni vaccino per i bambini che sono stati danneggiati dalle vaccinazioni. Indipendentemente dalla materia, i genitori prendono decisioni circa la salute dei loro figli e meritano quindi di avere le migliori informazioni. Essi dovrebbero essere in grado di contare su organi come le agenzie federali . Nel mese di agosto 2014, il dottor William Thompson, uno scienziato presso il CDC, ha fornito i documenti relativi ad uno studio del 2004il quale esaminava la possibilità di una correlazione tra la vaccinazione MMR (parotite, morbillo, rosolia) e l’autismo”.

Con l’augurio che questo sleale e spregevole comportamento dei vertici dissidenti finisca,auguriamo al dr. Wakefield e al suo staff ogni bene.

 

CORRELATI E RIFERIMENTI

IL CASO WAKEFIELD,TUTTA LA VERITA’

http://www.jeffereyjaxen.com/blog/autism-some-discussions-are-more-equal-than-others-in-america

https://tribeca-film-festival-removes-anti-vaccination-film/#

http://www.autismfile.com/uncategorized/vaxxed-the-powerful-new-documentary-the-cdc-wishes-would-just-go-away

http://www.jeffereyjaxen.com/blog/tribeca-be-damned-vaxxed-documentary-released-in-new-york-friday-april-1