Vaccini HPV: 34 decessi segnalati in un mese?

DATI VAERS AGGIORNATI ATTRAVERSO L’ULTIMO REPORT DI DICEMBRE 2014

 SaneVax-vetrina

I dati sui decessi avvenuti dopo la somministrazione del vaccino Hpv,sono stati riportati con una minor percentuale  e successivamente archiviati,da quando Gardasil e Cervarix furono approvati per l’uso negli Stati Uniti nel 2006/07.

Il team SaneVax è rimasto scioccato quando l’ultimo aggiornamento disponibile dal database VAERS (sistema di segnalazione degli eventi avversi ai vaccini) ha rivelato ben 34 segnalazioni di morte dopo i vaccini HPV in un solo mese. 

Si può tranquillamente scommettere che eventuali anomalie di questa portata porteranno ad un’ inchiesta. Il team SaneVax, ha deciso di effettuare una ricerca solo per i decessi segnalati dopo la somministrazione dei vaccini HPV nel corso dell’ultimo mese.

Appaiono 35 segnalazioni di morte dopo la vaccinazione Hpv. Per eseguire la stessa ricerca,consultare il sito www.medalerts.org e scegliere i vaccini HPV (HPV2, HPV4 e HPVX)

Molte domande vengono subito in mente, ma di sicuro a rispondere, dovrebbero essere  i rapporti VAERS – nonostante i limiti del sistema.

Il team SaneVax suggerisce vivamente la visione di questo particolare incremento dei rapporti siu decessi, dopo la somministrazione del vaccino HPV con molta cautela. Intanto si indaga per cercare un chiarimento.

Il VAERS aggiornato report per i vaccini HPV attraverso novembre 2014 possono essere visualizzati di seguito attraverso la tabella.

DATI SEGUENTI AGGIORNATI FINO A NOVEMBRE 2014

Description  Total
Disabled1,242
Deaths214
Did Not Recover7,515
Abnormal Pap Smear591
Cervical Dysplasia258
Cervical Cancer98
Life Threatening671
Emergency Room12,165
Hospitalized3,878
Extended Hospital Stay260
Serious5,231
Adverse Events37,488

fonte SaneVax***

DATI VAERS AGGIORNATI ATTRAVERSO L’ULTIMO REPORT DI DICEMBRE 2014

DescrizioneTotale
Disabile1.261
Morti216
Did Not Recover7573
Anormale Pap Smear595
Displasia cervicale262
Cancro del collo dell’utero100
In pericolo di vita679
Pronto Soccorso12.258
Ricoverato in ospedale3945
Estesa Hospital Soggiorno262
Grave5.310
Eventi avversi37.920

FONTE DI SEGUITO

ARTICOLI ALLEGATI

AGGIORNAMENTO FONTI LUGLIO 2015

Hpv. Ema avvia indagine su vaccino e insorgenza di due malattie rare.

Comunicazione EMA sui vaccini per papillomavirus umano (HPV) (13/07/2015)

  • Vaccino killer, danni cerebrali per una bimba

Vaccino killer, danni cerebrali per una bimba

Vaccino-anti-hpv-in-Italia-copertura-sotto-al-70_h_partb


Si era sottoposta al vaccino contro il papilloma virus assumendo due fiale del farmaco sponsorizzato dalle case farmaceutiche come prevenzione del tumore al collo dell’utero. In seguito all’assunzione del medicinale ha cominciato a stare male: un calvario senza fine e senza via d’uscita con conseguenze invalidanti. La ragazzina, che all’epoca aveva 11 anni, ha subito gravissimi danni cerebrali permanenti: oggi ha difficoltà motorie e non riesce nemmeno più ad articolare bene il linguaggio.

Il caso è approdato al tribunale civile di Salerno in seguito ad un esposto presentato dai familiari della minore che, affidatisi all’avvocato Vincenzo Santulli, hanno sporto denuncia contro il Ministero della Salute e contro l’azienda sanitaria dove la minore ha eseguito il vaccino per accertare se le notevoli e gravi problematiche cliniche patite dalla figlia siano riconducibili all’assunzione del vaccino.

FONTE DA “IL MATTINO”