Influenza,l’85% dei sanitari evita di vaccinarsi

Influenza, l’85% dei sanitari evita di vaccinarsi.

Rifiuto generalizzato tra medici infermieri, tecnici, addetti, dirigenti. Lettera-appello delle Aziende ospedaliere, 50 mila fiale inutilizzate

vaccino-antinfluenzale-farlo

PADOVA. «La campagna vaccinale per influenza rivolta al personale in Azienda è stata purtroppo caratterizzata da una ridotta affluenza, rispecchiando quanto è avvenuto anche per la popolazione generale.

Si ritiene utile confermare la disponibilità dell’offerta vaccinale presso l’ambulatorio dedicato»: la circolare interna inviata dal direttore medico dell’Azienda ospedaliera di Padova, Anna Maria Saieva, non è un caso isolato; lettere di analogo contenuto stanno circolando in numerose Ulss del Veneto a conferma di una tendenza a dir poco sorprendente:

circa l’85% del personale sanitario – medici ospedalieri e di base, infermieri e tecnici, semplici addetti e dirigenti – non si sottopone alla vaccinazione. Il fenomeno, accertato dall’osservatorio della sanità regionale, è diffuso in modo uniforme sull’intero territorio regionale e lascia interdetti i fautori della campagna di prevenzione del virus, mai così insidioso.

*** fonte da “Il mattino “***

 

 CORRELATI