Bimba con le braccia rotte: Caso di Malasanità nel Bergamasco

BIMBA CON LE BRACCIA ROTTE TRE GIORNI DOPO
IL PARTO: CASO DI MALASANITÀ NEL BERGAMASCO


 

UN ALTRO CASO DI MALASANITA’ 
L'ospedale di Treviglio

Venerdì 6 Giugno 2014

BERGAMO – Una bambina venuta alla luce il 10 dicembre del 2013 all’ospedale di Treviglio, è stata trovata tre giorni dopo, con le braccia fratturate.

Il presunto caso di malasanità viene denunciato da Umberto Dolci, presidente bergamasco di Federconsumatori.

La bimba era poi stata trasferita a Brescia per essere curata. Il 10 aprile di quest’anno il caso era stato segnalato all’Asl di competenza «a fronte di nessuna scusa e giustificazione presentata ai genitori», spiega l’associazione di tutela dei consumatori.

 

«Dalla direzione dell’Asl, nonostante il sollecito incontro svoltosi, non abbiamo avuto risposte sul come e sul perchè dell’accaduto. Per questo motivo il 17 aprile, sempre con l’intento di non diffondere sfiducia nei confronti del sistema sanitario, abbiamo portato la questione a conoscenza dell’assessore alla Salute della Regione, auspicandone l’interessamento. Siamo a giugno e tutto tace».

 

ARTICOLO RIPORTATO DI SEGUITO 

http://www.leggo.it/NEWS/ITALIA/bimba_nata_braccia_rotte_malasanit_amp_agrave_treviglio/notizie/730593.shtml