Muore a 18 anni per Meningite

Morte di una ragazza di 18 anni per Meningite….seguente l’articolo cliccando il link…

ambulanza118

Muore di meningite

Vale la pena ricordare che esistono meningiti batteriche, virali ed asettiche:
-. ci si può vaccinare solo per quelle batteriche
-. in commercio c’è il vaccino contro 13 ceppi di pneumococco e contro il meningococco C (4 ceppi, A/C/Y/W-13) ma non contro tutti gli altri ceppi di meningococco C
-. recentemente, hanno messo in commercio il vaccino contro il meningococco B ma è ancora in fase sperimentale ed addirittura l’ordine dei medici britannico non lo consiglia per il momento.
-. il 20% circa delle vaccinazioni pediatriche non conferisce immunizzazione
-. è pericolosissimo vaccinare un bambino che abbia uno stato febbrile e quindi un sistema immunitario già impegnato a fare altro, a rispondere ad un’altra “aggressione” e potrebbe non essere pronto.
Quindi, moltissime persone (si parla di un 20-30%) hanno a livello dei setti nasali batteri che potrebbero far sviluppare la meningite ma non ne vengono colpiti; perchè?
Inoltre, contro una meningite fulminante come nel caso della ragazza in questione non c’è vaccino che tenga.
Infine, nell’articolo – come al solito- non si fa alcun riferimento al fatto se la ragazza 18enne fosse o meno vaccinata, che tipo di meningite l’avrebbe colpita etc.
Quando non scrivono queste cose in genere vuol dire che la ragazza era probabilmente vaccinata proprio per il ceppo batterico in questione.